1. Mostre

Ospitalità, essenza, ispirazione

Affinché le visite dei suoi ospiti si trasformino in eventi indimenticabili, il Museo della comunicazione ha introdotto una nuova figura professionale, quella del comunicatore. I comunicatori sono l’essenza della nostra esposizione oltre che una fonte di ispirazione per i visitatori che, grazie alla loro presenza, possono vivere esperienze emozionanti e autentiche. I comunicatori fanno gli onori di casa. Si intrattengono con gli ospiti trattandoli da pari: in fatto di comunicazione siamo tutti esperti. Rispondono alle domande e raccontano aneddoti sulle migliaia di oggetti esposti. Inoltre conoscono un paio di trucchi per accedere a qualche chicca del museo. Un unicum in Svizzera!

I comunicatori consentono il dialogo diretto e trasformano ogni visita in un evento individuale. Insomma, il museo cura il contatto personale ed entra nel merito delle esigenze dei singoli visitatori. Come? Scopritelo di persona!

Affinché i comunicatori siano all’altezza del loro compito, il Museo della comunicazione ha elaborato una formazione ad hoc in collaborazione con un formatore per adulti. Che cosa aspettate? I comunicatori e non vedono l’ora di incontravi personalmente per accompagnarvi attraverso l’esposizione.