La fondazione

Fondazione svizzera per la storia della posta e della telecomunicazione

La Fondazione svizzera per la storia della posta e della telecomunicazione è l'ente promotore del Museo della comunicazione. Tutela il patrimonio storico nazionale nel settore della comunicazione e lo rende accessibile al vasto pubblico.

La fondazione è un ente di pubblica utilità creato dalla Confederazione Svizzera (azienda delle PTT) che si propone di raccogliere, conservare e presentare le testimonianze e le conoscenze sul mondo della comunicazione e sui suoi sviluppi. Dirige e amministra un museo aperto al pubblico, dedicato alla storia e all'evoluzione delle tecnologie comunicative. Nel 1997 ha rilevato la gestione del Museo svizzero delle PTT, ribattezzato Museo della comunicazione nello stesso anno e in seguito completamente rinnovato. Nel 1998, a seguito della dissoluzione dell'azienda delle PTT, la responsabilità della fondazione è passata alle aziende subentranti, la Posta Svizzera e Swisscom SA.

Dal 1999, su incarico della Posta Svizzera e di Swisscom SA, la fondazione gestisce l'archivio storico e la biblioteca delle PTT. Da allora l'archivio delle PTT è posto sotto la direzione del Museo della comunicazione.

La Fondazione svizzera per la storia della posta e della telecomunicazione non prende in esame domande di finanziamento per progetti di terzi.

Il Consiglio di amministrazione

Presidente

Werner Nuber
Hallwylstrasse 31
3005 Berna

Consiglieri di amministrazione

Michael Betschart, Rolf Hasler, Marco Imboden, Vania Kohli, Christoph Lichtin, Dr. Klaus Rapp

Contatto

Email: stiftungsratmail-mfkch