1. Collezione

Radio & televisione

Negli anni 1930 la radio si guadagnava l'appellativo di finestra sul mondo. Un ventennio dopo la televisione conquistava un posto privilegiato nei salotti di tutte le case: una popolarità che a distanza di tanti anni non sembra minimamente scalfita.

Radio di tutte le epoche

Il cuore di questa collezione è rappresentato da un migliaio di apparecchi di ogni epoca. A questi si aggiungono rivelatori a cristalli, altoparlanti, antenne a telaio ed equipaggiamenti di studio completi di registratori e riproduttori che documentano la storia della radio in Svizzera.

Equipaggiamenti di studio

La collezione televisiva è incentrata sui primi anni della storia della Televisione Svizzera (1953-1958). Gli oggetti spaziano dagli equipaggiamenti di studio completi di telecamere, magnetofoni, banchi di regia e proiettori alle antenne direzionali, per non parlare dei vecchi televisori che fecero entrare le prime immagini teletrasmesse nelle case dei nostri nonni.

Studi mobili

Un'altra rarità è rappresentata dagli studi mobili. 

Contatto

Juri Jaquemet
Conservatore collezione tecnologie dell’informazione e della comunicazione
Telefono: +41 31 357 55 44
Email: j.jaquemetmail-mfkch